Anna Politkovskaja in un suo famoso articolo scrisse: “il mondo teme una reazione nucleare, io temo l’odio. Si accumula sempre di più ed è fuori controllo”. Non ho mai dimenticato queste parole, ma mai come in queste settimane si sono prepotentemente imposte alla mia attenzione, rievocate dalle recenti e drammatiche vicende di cronaca avvenute nel nostro paese.

Source: www.neonzine.it